Ovaio Policistico – Quando hai tanta paura di perderlo…

Tags: , , , , ,

Ne hai sentite tante, e sei confusa. Finalmente il test di gravidanza è positivo, ma le preoccupazioni sono molto più forti della felicità del momento.

Hai paura. Hai paura perchè temi che la gioia duri solo un momento, che tutto sia sfuggente. Forse lo hai cercato da parecchio tempo, forse le hai provate tutte girando medici, cliniche e provando tecniche e protocolli di stimolazione. Hai paura che tutto finisca, non per colpa tua ma per quello spettro che da sempre ti accompagna e che sia chiama PCOS. Sai che potrebbe essere difficile avere dei figli, eppure tu ce l’hai fatta! Ma non sai cosa questo comporti, non conosci nessuno con cui confrontarti e ti senti sola più che mai, con tutti i tuoi spettri.Io ed il mio team ti siamo vicine e  vogliamo che questo sia il periodo più bello della tua vita. Siamo qui per parlare con te delle tue emozioni, sostenerti e spiegarti concretamente quello che potrebbe succedere.

Analizziamo insieme cosa comporti la gravidanza quando hai la PCOS.

Prima di tutto: la PCOS aumenta il rischio di aborto nella fasi precoci della gestazione.È una questione di eccesso di androgeni, che incidono sulla qualità dell’ovulo maturo e sull’impianto dell’embrione, ma anche di eccesso insulina che può alterare la coagulazione del sangue e l’ossigenazione della placenta. Puoi prevenirlo? Quando non ci sono le condizioni per una gravidanza regolare, il tuo corpo purtroppo non la sosterrà, ma puoi aiutarti continuando a seguire il programma nutrizionale a controllato apporto di carboidrati e privo di zuccheri veloci.Magari puoi abbinare a questo un programma di yoga, per abbassare i livelli di stress ed evitare che il cortisolo modifichi, nonostante i tuoi sforzi alimentari, l’equilibrio glicemico.

Poi il diabete gravidico. È bene che tu sappia che il rischio di svilupparlo è un po’ più alto di chi la PCOS non ce l’ha. Ci sono altri fattori determinati alcuni sui quali non puoi cambiare le cose, altri si. Non puoi modificare la tua età (sopra i 35 anni rischi di più) e la tua predisposizione genetica, ma puoi controllare il tuo peso, in modo che il grasso corporeo correlato all’insulino-resistenza, non crei una interferenza tale da impedire all’insulina di agire, mantenendo alto il livello do zuccheri. Il diabete gravidico mette a rischio te, di maggiori complicazioni, e mette a rischio il tuo bambino che potrebbe crescere troppo rischiando di avere problemi durante e dopo il parto.

Puoi fare qualcosa? Sì. Puoi seguire attentamente il tuo programma nutrizionale a contenuto calorico controllato, a basso apporto di zuccheri veloci ma comunque con carboidrati lenti a basso indice glicemico e un apporto di proteine adeguato alle esigenze di crescita dalla gravidanza. Sai che esiste un integratore sicuro in gravidanza che previene e controlla questa condizione? Si chiama inositolo, di cui la forma più efficace, in questo caso, è il D-chiro-inositolo (DCI) che, abbinato a fermenti lattici specifici, ha dato risultati davvero incoraggianti. Parlane con il tuo medico, a meno che non te l’abbia già suggerito.

E, ancora, l’ipertensione, definita anche come rischio di pre-eclampsia. Qui la PCOS c’entra, attraverso l’insulino-resistenza e lo stato infiammatorio fortemente presenti nelle donne con PCOS.Quando la pressione è alterata, sei a rischio tu e lo è anche l’ossigenazione della placenta. È un problema molto serio che coinvolge i reni, per cui se il medico valutasse il tuo rischio, ti farà controllare la presenza di albumina nelle tue urine, ed interverrà con decisione, probabilmente con un ricovero. Puoi fare molto prevedendo attraverso l’alimentazione, rivedendo la quantità di proteine (per non assumerne eccessivamente) e riducendo al minimo la quantità di sale con gli alimenti e bevendo la giusta quantità di acqua.

Sii positiva, perchè le donne che vanno incontro a complicanze (evento non così frequente, per fortuna), le affrontano e le superano, esattamente come farai tu. Se hai delle preoccupazioni, parlane e chiedi spiegazioni e rassicurazioni al tuo medico. Concentrati sul tuo benessere, prepararti con serenità alla nuova vita che ti aspetta.

Iscriviti alla newsletter di LOTUS Flower

{captcha}

About Stefania Cattaneo

Sono Stefania Cattaneo e sono una biologa nutrizionista, appassionata di sport e di nutrizione applicata alle donne. Lavoro nel mio studio privato vicino a Torino, dove visito pazienti di ogni tipo e con le più disparate situazioni ma in particolare mi occupo di sportivi e di donne con problemi ormonali legate al mondo dell'Ovaio Policistico. Farò del mio meglio per aumentare le vostre conoscenze in questa materia, difficile, complicata, delicata ma allo stesso tempo affascinante: la PCOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *