Tags: , , , ,

Yoga: flessibilità e mobilità

Sicuramente la domanda su come sia possibile eseguire le sequenze proposte nei video senza avere sufficiente mobilità e flessibilità vi sarà sorta spontanea.

Per questo motivo è giusto spendere due parole sull’importanza di non scoraggiarsi se alcuni passaggi risultano essere inizialmente impossibili.

La realtà dei fatti è che di impossibile non c’è nulla in ciò che vi propongo; piuttosto è necessario rispettare il proprio corpo sia nei movimenti più semplici sia in quelli che, pur apparendo facilmente eseguibili, sono in realtà più complessi.

Teniamo conto che il concetto di “complesso” non è assoluto per tutte noi ma poichè lo yoga consente di avere una vasta gamma di movimenti da provare e successivamente perfezionare, ecco che la possibilità di iniziare a copiare ciò che vediamo, anche senza troppe pretese, può essere un buon compromesso.

Specificati già in precedenza i benefici apportati dalla pratica dello Yoga per la riduzione di ansia e stress nella PCOS, sarete dunque voi stesse, giorno dopo giorno, ad accorgervi che per quanto i vostri movimenti siano apparentemente imprecisi, apportino col tempo beneficio psicofisico.

Importante e da non dimenticare è di fare sempre un buon riscaldamento prima di iniziare, in modo da favorire il nostro corpo in qualunque movimento successivo.

L’importante non è il confronto con gli altri, ma le sensazioni e i segnali che il nostro corpo ci manda: l’importante è imparare a comprendere sè stessi.

Non ti paragonare a nessuno, tieni sempre la testa ben alta e ricorda: non sei né migliore né peggiore, semplicemente sei tu e questo nessuno lo può superare.

About Lavinia Corapi

Ciao, mi chiamo Lavinia! Mi cupo di sport e fitness. Il mio lavoro vuole porre in luce quegli aspetti essenziali e spesso tralasciati dell’importanza del movimento per la cura e il controllo di diverse patologie tra cui, come in questo caso, la PCOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *